Related topics
List of countries letting in vaccinated travellers

List of countries letting in vaccinated travellers

The UAE’s robust response to the global health crisis allowed the country to be ahead of the curve in welcoming international travellers back to its sunny shores. And as the rest of the world plays catch up, an increasing number of nations around the globe are easing...

Li-Fi: connessione veloce al Web con una … lampadina

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

lifi_marcopolonews copiaLa fantascienza sta diventando quasi realtà e sarà un toccasana per i molti milioni di persone che per lavoro, per conoscenza o anche per solo intrattenimento sono sempre più spesso collegate alla Rete, al Web. In futuro connettersi a internet, infatti, sarà semplice come accendere una lampadina grazie alla nuova tecnologia “Li-Fi”, il wi-fi di luce che permetterà la trasmissione veloce di grandi quantità di dati attraverso una speciale lampadina a led. Ne è convinto Andy Chan, responsabile della ricerca accademica della National Instruments, che sta sviluppando il “Li-Fi” in collaborazione con l’Università di Edimburgo.

‘‘Siamo ancora in fase di studio, ma la prospettiva che si apre è davvero molto affascinante”, ha detto Andy Chan all’evento “NI Week”, in corso ad Austin, negli Stati Uniti.

Trasmettere dati attraverso la luce offre diversi vantaggi: ‘‘innanzitutto molte persone al mondo hanno la luce in casa e il fatto che questa risorsa sia facilmente accessibile permetterà di contenere i costi per la connessione wireless. Dall’altro lato, l’uso della luce consentirà di arrivare in luoghi prima impensabili, introducendo nuove tecnologie anche in Paesi svantaggiati, che avranno così la possibilità di mettersi al passo con gli altri”, ha rilevato l’esperto.

Dunque, addio a infrastrutture per la trasmissione, come ripetitori e antenne: basterà un piccolo e sofisticato processore per trasformare una comune lampadina a led in un router in grado di connetterci alla rete per vedere un film in streaming direttamente sullo schermo del computer o del televisore.

“Il segnale viaggia con la luce, quindi rimane confinato tra i muri, ma all’Università di Edimburgo si sta studiando la possibilità di farlo rimbalzare da una lampadina all’altra per superare questa difficoltà”, ha precisato Andy Chan.

di Leonzio Nocente

8 Agosto 2015

Share This