Related topics

Expo: Etihad e Alitalia presentano la Chengdu Week

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

expo_marcopolonews copiaLa Cina ancora di scena con una delle sue migliori perle all’Esposizione Universale di Milano. Le compagnie aeree Etihad Airways e Alitalia, official global airline carriers di Expo Milano 2015, presentano infatti a settimana di eventi dedicati alla città cinese di Chengdu, la “Chengdu Week”, che si tiene nel proprio padiglione ad Expo fino al 12 agosto. Con eventi dedicati alle diverse destinazioni servite, Etihad Airways e Alitalia vogliono così portare il mondo in Expo Milano 2015 ogni settimana con avvenimenti in grado di far conoscere quello che l’industria dei viaggi ha da offrire.

La “Chengdu Week” è solo il primo degli eventi dedicati alle destinazioni premium che si svolgeranno all’interno del padiglione. Chengdu è la capitale della provincia del Sichuan, nel sudovest della Cina ed è famosa nel mondo per essere la casa del Panda Gigante.

Con il sostegno del Gruppo per lo Sviluppo della Cultura e del Turismo a Chengdu – Chengdu Culture and Tourism Development Group, durante la settimana dedicata a Chengdu si svolgono attività ed esposizioni tematiche per mostrare ciò che rende questa Città una meta turistica di primaria importanza e un centro culturale importante nel Sud Ovest della Cina.

Il “Chengdu Culture and Tourism Development Group”, fondato nel 2007 dal governo municipale di Chengdu, è responsabile dello sviluppo dell’industria turistica di Chengdu ed è il partner di riferimento per la realizzazione di questo evento al padiglione Expo Milano 2015.

“Chengdu, una delle nostre quattro destinazioni nella Grande Cina, è per noi un mercato importante. Siamo felici di utilizzare il padiglione congiunto ad Expo Milano 2015 per permettere a più persone di conoscere questa bellissima città”, ha detto Shane O’Hare, senior vice president marketing di Etihad.

“Etihad Airways ha lanciato i collegamenti con la città di Chengdu con quattro voli settimanali dal 15 dicembre 2011 fino ad offrire voli giornalieri dal 30 marzo 2014. Etihad Airways è la prima e l’unica compagnia ad offrire collegamenti diretti tra gli Emirati Arabi Uniti e la provincia del Sichuan in Cina, che ha una popolazione di oltre 80 milioni di persone. I nostri ospiti che viaggiano da Chengdu e dal Sudovest della Cina sono connessi con più di 110 destinazioni nella regione del Golfo, in Medio Oriente, in Africa, in Europa e in Nord America via Abu Dhabi”, ha aggiunto Shane O’Hare.ethiad_marcopolonews copia

“Siamo felici di ospitare nel nostro padiglione all’Expo la presentazione della settimana di eventi dedicata a Chengdu. La Cina rappresenta un mercato strategico per lo sviluppo di Alitalia”, ha commentato Ariodante Valeri, chief commercial officer di Alitalia, ricordando poi che “a marzo abbiamo inaugurato il collegamento Milano-Shanghai, che verrà operato per tutta la durata di Expo Milano 2015. Entro l’anno lanceremo inoltre un nuovo volo diretto Roma-Pechino. Alitalia offre collegamenti con Chengdu da Roma, Milano e Venezia via Abu Dhabi grazie a voli in code-share con Etihad Airways”.

“Quale hub regionale, Chengdu”, ha detto Kevin Long, vice general manager, marketing branch del Chengdu Culture and Tourism Development Group, “gioca un ruolo importante per connettere 120 città nazionali in Cina e 71 destinazioni in tutto il mondo. Chengdu è una destinazione top in Asia per i gourmet e gli amanti della buona cucina. Il nostro evento ‘Viaggio nella Città della Cucina Piccante’ viene presentato al mondo durante Expo Milano 2015 con il pieno supporto e collaborazione di Etihad Airways e Alitalia”.

Per tutta la durata di Expo, Etihad Airways e Alitalia offrono circa 100 voli giornalieri da e per Milano. Questi voli comprendono collegamenti diretti da 125 città verso Milano e ulteriori 741 collegamenti con un solo stop intermedio. Dei 20 milioni di visitatori attesi per Expo Milano 2015, 7,6 milioni raggiungeranno il capoluogo lombardo con l’aereo, di questi 1,5 milioni proverranno da destinazioni intercontinentali e 3,3 milioni da destinazioni internazionali.

 

di Eleonora Albertoni

7 Agosto 2015

 

Share This