Related topics

Casale del Giglio partner Maretti Award for Cultural a Cuba

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

Premio Maretti Party-marcopolonewsL’azienda vitivinicola Casale del Giglio, che quest’anno festeggia i 100 anni della famiglia Santarelli nel mondo del vino, sarà “main partner” del “Premio Maretti“, nell’ambito del progetto “Culture Made in Cuba” all’interno della “XVII Settimana della Cultura Italiana“, sarà presente a L’Avana (Cuba) dal 24 al 30 novembre per presentare i suoi vini nella location della “Mostra Fabrica de Arte Cubano FAC”. E’ una partnership importante tra arte e imprenditoria, sinonimo di lungimiranza professionale, che permette all’azienda laziale di presenziare il territorio caraibico  e di avviare fruttuose collaborazioni con un mercato nuovo come quello dell’America Centrale. Questo particolare “incontro” culturale di carattere etico-estetico, permetterà ancora una volta al nostro Paese di dimostrare la sua autorevolezza nel “Made in Italy” di alta qualità. Il connubio tra creatività, cultura e eccellenza italiana, ha permesso a Casale del Giglio di unire con successo il suo brand a quello della nota casa editrice organizzatrice anche di eventi di ampio respiro artistico, nazionali e non. Il Maretti Award (giunto alla sua IV° edizione) sta ricoprendo nel tempo un ruolo sempre più importante all’interno del panorama artistico nazionale. E’ infatti l’unico premio italiano dedicato agli artisti “over 35”, che oltre alle sue caratteristiche “nomadi” – ogni anno una sede museale e/o espositiva diversa – vanta un tribute ad un artista italiano di comprovata carriera. Artisti, curatori, giurati, sono i protagonisti e gli artefici dei diversi passaggi che precedono la nomina del vincitore e il suo riconoscimento: ovvero la realizzazione di una monografia “unica” e completa che ne rappresenti la storia, le idee, le emozioni. Il libro viene editato a quattro mani (artista insieme al curatore selezionatore) e pubblicato dalla casa editrice Maretti Editore.

L’isola caraibica, che da tempo si trova coinvolta in un percorso di rinnovamento economico e sociale, mostra continuamente la volontà di una sua lungimiranza volta all’impegno di miglioramento e cooperazione. Per questo motivo la Maretti Editore, in occasione della “Settimana della Cultura Italiana” ha deciso un paio di anni fa di “esportare” le note caratteristiche del suo Premio sull’isola più grande delle Antille, in collaborazione con l’Ambasciata Italiana a L’Avana e il “Centro per l’arte contemporanea Wifredo Lam”, in collaborazione con il suo direttore Jorge Fernández Torres. La Giuria nazionale del “Premio Maretti” (Laura Cherubini, Antonio Santarelli_AD Casale del Giglio-marcopolonewsEugenio Viola, Giacomo Zaza), collaborerà durante tale settimana con quella internazionale cubana – Caridad Blanco, Isarael Castellanos, Jorge Fernández Torres per nominare due vincitori, uno italiano e uno cubano, e di conseguenza consegnare due premi “monografici”.

La location prescelta è uno spazio di insolito fascino e dalle caratteristiche peculiari per accogliere i partecipanti: una ex fabbrica di olio a L’Avana. La “Fábrica De Arte Cubano – FAC” diventerà, per tutta la durata della mostra, un luogo di sperimentazione e interscambio di arte contemporanea cubana e italiana, vantando in esposizione dal 25 novembre al 16 dicembre 2014 artisti di grande spessore comunicativo ed emotivo.

Il Premio Maretti – Valerio Riva Memorial, oggi alla sua IV edizione italiana, nasce nel 2002 da un’idea di Christian Maretti e Concetto Pozzati, ricoprendo nel tempo un ruolo sempre più importante all’interno del panorama artistico nazionale. La mostra nella mostra si “preoccupa” così di arricchire con testimonianze e opere d’arte la competizione in tutte le sue tappe.

Artisti, curatori, giurati, sono i protagonisti e gli artefici dei diversi passaggi che precedono la nomina del vincitore e il suo riconoscimento: ovvero la realizzazione di una monografia “unica” e completa che ne rappresenti la storia, le idee, le emozioni. Il libro viene editato a quattro mani (artista insieme al curatore selezionatore) e pubblicato dalla casa editrice Maretti Editore.

Premio Maretti Party2-marcopolonewsL’indiscussa importanza poi che nel tempo ha acquistato una partnership sempre meno inusuale nel mondo dell’arte e dell’imprenditoria tra Creatività, Cultura ed Eccellenza italiana, ha permesso all’azienda Casale del Giglio di unire con successo il suo brand a quello della casa editrice organizzatrice di eventi di ampio respiro artistico, nazionali e non. Sponsor ufficiale alle Biennali veneziane del 2013-2014 (Arte e Architettura al Padiglione della Repubblica del Kenya) e in questa occasione in veste di partner per il “Maretti Award”, la casa vinicola laziale sarà tra i diretti patrocinatori della “Settimana della Cultura Italiana” a L’Avana, presenziando questa volta il territorio caraibico con la degustazione diretta dei suoi numerosi e pregiati vini, prodotti nell’Agro Pontino (Latina). Nota per aver rivoluzionato la produzione del Vino nel Lazio, la Famiglia Santarelli, in occasione del proprio Centenario (1914 – 2014), ha ritenuto di affiancare la Maretti Editore in questo particolare “incontro” culturale di carattere etico-estetico a L’Avana, che permetterà ancora una volta al nostro Paese di dimostrare la sua autorevolezza nel “Made in Italy” di alta qualità.

9 novembre 2014 

di Alberto Ercoli

 

 

 

Share This