Related topics
List of countries letting in vaccinated travellers

List of countries letting in vaccinated travellers

The UAE’s robust response to the global health crisis allowed the country to be ahead of the curve in welcoming international travellers back to its sunny shores. And as the rest of the world plays catch up, an increasing number of nations around the globe are easing...

AIME – Aircraft Interiors Middle East al via domani al Dubai World Trade Centre

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

AIME_2015-10Saranno le ultimissime innovazioni sul design di interni del trasporto aereo insieme alle più originali novità sulle tecnologie di manutenzione, riparazione e revisione a condurre i leader del settore al Dubai Trade Centre domani all’apertura dell’Aircraft Interiors Middle East (AIME) e MRO Middle East.

L’evento annuale di due giorni è riconosciuto come appuntamento imperdibile nel calendario aerospaziale, con AIME come unico evento sul design degli interni in tutta la regione. La recente espansione delle linee aeree regionali ha portato ad una crescita nell’industria, incrementando la domanda di viaggi aerei e i trend verso la loro modernizzazione. Questi gli aspetti che a turno guidano la crescita di domanda sia per il design di interni sia per le tecnologie di manutenzione, riparazione e revisione.

Gli analisti delle tecnologie prevedono una crescita globale del mercato del design degli interni delle cabine aeree ad un tasso annuo composto (CAGR) del 10.02 fino al 2019. Nel 2015 si stimava il più alto share del 46.75 per l’ampio segmento della carrozzeria aerea nel mercato del design di interni delle cabine aeree, seguito dal limitato segmento della carrozzeria aerea che è stimato incidere per uno share di mercato del 39.18%.

“La regione ha davvero bisogno di questo evento,” afferma Michele van Akelijen, Direttore generale dei progettatori F&E Aerospace. “Con le linee aeree nel Medio Oriente che guidano la crescita dell’industria regionale, per gli espositori c’è un’enorme opportunità offerta da questo mercato.”

AIME 2016 presenterà ancora una volta l’Inflight IFEC Pavilion, workshop e premi presentati dalla HMG Aerospace. L’evento MRO Middle East 2016 presenterà anche un programma di conferenze in entrambe le giornate dove i partecipanti beneficeranno di sessioni e tavole rotonde volte ad incoraggiare dibattiti e collaborazioni su temi chiave dell’industria. Di particolare interesse quest’anno saranno le sfide che interessano le linee aeree. Si partirà da una sessione dedicata alla sparizione del MH370, per capire come l’incidente della Malaysia Airlines abbia impattato l’industria, esaminando alcune delle ripercussioni sull’aviazione; reazioni e politiche dalla ICAO e IATA; le scadenze, le entrate e gli investimenti che stanno coinvolgendo in questo momento le linee aeree.

MRO è un aspetto vitale nell’industria aerospaziale,” conferma Lydia Janow, Direttore Generale Eventi, per la aime-logo_0 copiaAviation Week Network. “Il livello di partecipazione di personale chiave dell’industria sia a livello di relatori che di delegati dimostra quanto sia importante questo evento per la regione.”

Uno spazio dedicato ad esposizioni organizzate nel Centro è stato richiesto per molto tempo, con gli espositori desiderosi di incontrare clienti potenziali ed esistenti e di instaurare relazioni durante le due giornate dedicate all’evento. Tra i 278 espositori ci saranno Boxmark Leather, Aero-sense, Saudia Aerospace Engineering Industries and Epsilon Aerospace. L’evento di quest’anno vede anche, per la prima volta, un’ondata di espositori che includono Madelec Aero e EIS Aircraft.

Alla Fiera sarà presente anche l’azienda italiana Sevitex, leader nel settore tessile Made in Italy da oltre 30 anni. La Sevitex nasce 37 anni fa per volontà di Raniero Sevi che con grande intuito e volontà ha deciso di investire in questa avventura. Oggi sono i figli, Maurizio e  Massimo a condurre l’azienda e, insieme al più giovane Gianluca hanno deciso di internazionalizzare i loro prodotti iniziando dal mercato emiratino. L’azienda infatti guarda al futuro cercando investimenti in nuovi mercati che possano portare nuove soddisfazioni.

di Patrizia Marin

02 Febbraio 2016

Share This