Related topics

A Los Angeles si proietta italiano con Cinema Italian Style

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

films_italy_loc-marcopolonewsIl cinema italiano ritorna a Los Angeles con film, incontri con attori e registi, documentari, una mostra e un’anteprima mondiale della copia restaurata del film premio Oscar “Nuovo Cinema Paradiso”, di Giuseppe Tornatore. Tutto questo è “Cinema Italian Style”, la manifestazione dedicata al cinema italiano presentata da Luce Cinecittà e l’American Cinematheque. L’iniziativa, patrocinata dal Consolato generale d’Italia a Los Angeles, in collaborazione con Italian Trade Commission e l’Istituto Italiano di Cultura, si terrà nella città californiana dal 13 al 18 novembre e verrà arricchita con una serata speciale, il 10 novembre, nello storico “Egyptian Theatre”.

Nel tempio dei primi red carpet hollywoodiani si terrà infatti la dedica speciale al leggendario produttore Franco Cristaldi e l’omaggio ad uno dei suoi capolavori: “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore. Il restauro digitale a risoluzione 4k della pellicola vincitrice del Grand Prix della Giuria a Cannes verrà proiettata nell’ambito dell’”Afi Fest 2014” e presentata dall’attore Danny DeVito, appassionato di cinema italiano.

Ma non finisce qui: dal 13 novembre prenderà il via il programma ufficiale di “Cinema Italian Style” con la proiezione, sempre l’”Egyptian Theatre”de “Il capitale umano” di Paolo Virzì, che apre così ufficialmente a Hollywood la corsa verso la corsa verso l’Oscar per il migliore film straniero. Saranno presenti all’evento il regista e Matilde Gioli, la giovane scoperta e “Nastro d’Argento” come migliore attrice rivelazione dell’anno. Fino al 18 novembre verranno presentati all’”Aero Theatre” di Santa Monica, sala cult dell’American Cinematheque, altri 10 titoli, nella selezione curata da Laura Delli Colli e Gwen Deglise dell’American Cinematheque: da “Italy in a Day” di Gabriele Salvatores a “Le cose belle” di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno, da “Un ragazzo d’oro” di Pupi Avati a “La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto Pif, e tanti altri, alla presenza di registi e attori. Con loro nel nome dell’Italian Style, anche una firma prestigiosa come il direttore di Vogue Italia, Franca Sozzani, a cui sarà attribuito, insieme a Giuseppe Tornatore, il “Cinema Italian Style Award 2014”.

10 novembre 2014 

di Dario de Marchi

 

Share This