Related topics

Per 11 imprese campane di eccellenza la Cina è vicina con «Cifit 2014»

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

eccellenze-campane-marcopolonewsDal Vesuvio la Cina non si vede, ma è comunque vicina. Undici tra aziende e consorzi rappresenteranno, infatti, la Campania alla 18esima edizione del «Cifit China Internationale Fair for Investiment & Trade», la più importante rassegna economica cinese, in programma dall’8 all’11 settembre allo «Xiamen International Conference & Exhibition  Center», a Xiamen.

La missione collettiva rientra nell’ambito del progetto di potenziamento della promozione del made in Campania, coordinato dall’assessorato alle Attività produttive. «Cifit», dedicata a diversi settori produttivi, è un’iniziativa di sistema caratterizzata da una vasta partecipazione di aziende, espositori, designer ed offre servizi dedicati ai professionisti  dei vari comparti. La fiera è considerata l’appuntamento  dell’anno in Cina per la promozione degli investimenti bilaterali  e la cooperazione industriale. In particolare, questa vetrina mira alla promozione dei beni di consumo e di prodotti ad alti valore aggiunto legati al “made in”.

I settori protagonisti sono aerospazio, automotive, nautica, agroalimentare, ambiente, energia, elettronica e telecomunicazioni, chimico-farmaceutico, infrastrutture, immobiliare, materiali da costruzione, meccanica, logistica e trasporti.

Il «Cifit» di Xiamen rappresenta un appuntamento importante per far conoscere le numerose eccellenze campane in chiave di attrazione degli investimenti. L’ obiettivo della partecipazione regionale al «Cifit» è quello di promuovere prodotti e competenze di aziende e consorzi dei settori coinvolti, contribuire alla loro internazionalizzazione e favorire incontri d’ affari con gli operatori specializzati cinesi.

Grazie agli incontri bilaterali business-to-business, forum e workshop mirati ad approfondire lo scenario economico cinese, le imprese campane si troveranno in un contesto favorevole alla sottoscrizione di accordi commerciali con operatori cinesi ed internazionali.CIFIT-2014-marcopolonews«Sosteniamo il sistema produttivo regionale verso i mercati export più interessanti e promettenti attraverso la partecipazione alla più rilevante fiera di scambi e trade promossa in Cina», ha dichiarato Fulvio Martusciello, consigliere del presidente Caldoro con delega alle Attività produttive e Sviluppo economico. «Grazie a quest’iniziativa mettiamo in connessione le nostre imprese con oltre 120 multinazionali e consolidiamo il collegamento del sistema produttivo campano ai più importanti mercati globali. Le piccole e medie imprese campane hanno accettato la sfida: per crescere e competere bisogna continuare a perseguire la strada dell’ internazionalizzazione. Per questo, nei prossimi mesi, prevediamo di promuovere ulteriori azioni fieristiche e di incoming per sostenere il made in Campania all’estero», ha concluso Martusciello.

La«Fiera Internazionale della Cina per gli Investimenti e il Commercio CIFIT», approvata dal Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese, si concentra sulla nazionalità e sull’internazionalità, sulla negoziazione degli investimenti e sulla loro promozione politica, sullo sviluppo coordinato dell’economia nazionale e regionale, nonché sugli scambi economici e commerciali attraverso lo Stretto di Taiwan.

«CIFIT» è attualmente l’unico evento di promozione degli investimenti internazionale della Cina volto a facilitare gli investimenti bilaterali. È ‘anche la più grande manifestazione globale di investimento approvato dall’Unione delle Fiere Internazionali.

L’esposizione mette in mostra in modo non solo esaustivo le aree di investimento, delle politiche, progetti e prodotti aziendali in tutte le province, regioni autonome e municipalità della Cina, ma attrae anche le agenzie di promozione degli investimenti da più di 40 Paesi. Inoltre offre opportunità ottimale per uomini d’affari in patria e all’estero per avere una panoramica sui climi di investimento in Cina e in altri Paesi. Fornisce loro anche con il servizio one-stop shopping per la cooperazione multilaterale sugli investimenti, aiutandoli a scegliere tra la più ampia gamma di progetti di investimento e business partner.

7 settembre 2014

di Dario de Marchi

 

Share This