Related topics
Ramadan Guidelines for 2022 in UAE

Ramadan Guidelines for 2022 in UAE

Muslims all over the world celebrated Ramadan this weekend, with the holy month beginning on Saturday, April 2nd in the United Arab Emirates. In the Islamic calendar, Ramadan is the most important month, it occurs when Muslims observe a 30-day fast from dawn to dusk....

TIDAL is now available in the UAE

TIDAL is now available in the UAE

Global music and entertainment streaming service, TIDAL, is available for music fans and artists in the UAE. Launched in 2015, this is the first time the global platform will be available in the region. Music fans never have to miss a beat by listening to their...

Moda: in Italia è boom di Havaianas, infradito con bandierina

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

havaianas_marcopolonews copiaOgni estate ha il suo tormentone. Non solo per le canzoni. E per la moda lo sono ancora le Havaianas, ossia le infradito brasiliane che in Italia stanno spopolando più che altrove. Rosa, gialle, blu, multicolore o in versione con tacco e brillantino, ma con l’immancabile ‘bandierina’, rimangono le infradito più celebri del mondo. Da oltre cinquant’anni (il primo paio è stato messo sul mercato nel 1962) le Havaianas tengono banco nelle mise estive e anche nell’estate del 2015 le mitiche flip-flap dalla suola morbida, ma indistruttibile, sono in testa alle preferenze di italiane e italiani.

Tanto che, come ha confermato Eno Polo, presidente Emea di Alpargatas, il gruppo proprietario del marchio Havaianas, “l’Italia si conferma il primo mercato di Havaianas nel Vecchio Continente: assorbe un quarto del giro d’affari europeo del brand e dal 2008, anno in cui abbiamo acquisito la gestione diretta del mercato, è cresciuto di 2,5 volte in valore”. Havaianas significa circa un miliardo di euro di fatturato netto nel 2014 e nel gruppo brasiliano Alpargatas (quotato all’indice Bovespa) rappresenta “il 50% del proprio fatturato e il 70% dei propri profitti”, come ha spiegato Polo.

Le mitiche flip-flap dal Brasile sono riuscite a conquistare i cinque continenti, da Los Angeles a New York, da Madrid a Berlino, da Tokyo a Sidney, diventando una sorta di icona e oggetto di culto di vip, che le indossano anche con gli abiti da sera, e di gente comune, che le usa, più volentieri, per andare in spiaggia.

Il primo modello di Havaianas aveva la suola bianca e le strisce blu. La fonte di ispirazione erano le giapponesi ‘Zori’, tipiche infradito di stoffa nera con la suola di canna di riso, tanto che ancora oggi sulla suola delle ‘brasiliane’ è riprodotta la grana di riso, che le rende inconfondibili.

Negli anni, il design e le collaborazioni anche con stilisti famosi (tra i quali anche l’italiano Missoni) hanno reso le Havaianas ancor più ricercate e ‘multitasking’. Oggi, il segno distintivo di fabbrica è soprattutto l’arcobaleno di colori in cui sono disponibili le collezioni.

Havaianas ha recentemente aperto il suo primo flagship store europeo a Barcellona: 120 metri quadrati dedicati al brand e alle sue proposte. E non è esclusa l’apertura nel giro di un anno di uno spazio dedicato a Roma. Anche perché Alpargatas non è solo infradito, ma pure espadrillas, sandali e stivali e, in Brasile, anche una linea di abbigliamento.

 

di Patrizia Tonin

14 Agosto 2015

Share This