Related topics
Celebrate the International Coffee Day

Celebrate the International Coffee Day

Celebrate coffee on International Coffee Day. International Coffee Day is a celebration of the coffee sector’s diversity, quality and passion. It is an opportunity for coffee lovers to share their love of the beverage and support the millions of farmers whose...

La Luna Fragola

Stanotte c’e’ la luna piena, luna piena, che in arabo si chiama “al-badr” (البدر) e si distingue dalla mezza luna crescente che si chiama “al-hilal” (الهلال).

Nel calendario islamico la luna piena indica la metà del mese, e ieri indicava la metà del mese di Ramadan.

Il mese di Ramadan è diviso in tre parti, di circa 10 giorni ognuna: la prima parte da dedicare alla misericordia, la seconda al perdon, la terza alla salvezza eterna.

Luna in arabo è un sostantivo di genere maschile e si traduce con “al-qamar” (القمر).

La sera del 5 giugno 2020 tutti col naso all’insù, potremo osservare in cielo un nuovo spettacolo della natura: l’eclissi di luna penombrale. Ovvero, la ‘Luna della fragola’ del prossimo 5 giugno transiterà sopra le nostre teste attraversando la penombra della Terra e assumendo dunque un colore più scuro del normale.

Sarà possibile vedere l’eclissi di luna dalle ore 19:45 di venerdì 5 giugno 2020, ossia quando la Luna inizierà a entrare nella penombra della Terra. Il momento in cui la ‘Luna della fragola’ raggiungerà la sua massima visibilità è previsto per le 21:26. Lo spettacolo sarà visibile a occhio nudo, quindi non sarà necessario l’utilizzo di binocoli.

Un’eclissi di luna penombrale si verifica quando la Terra si trova tra il Sole e la Luna, e quest’ultima passa nella parte più esterna del cono d’ombra che la Terra proietta nello spazio. Il fenomeno, dato che la Luna si mostrerà solo meno luminosa ma non totalmente oscurata dall’ombra della Terra, sarà dunque meno spettacolare di una normale eclissi.

Visto che – come abbiamo detto – la Luna passerà nella parte più esterna del cono d’ombra della Terra, vedremo il nostro satellite più scuro del solito.

L’eclissi sarà proprio di questo tipo: la luna inizierà ad entrare nel cono d’ombra derivato dalla presenza della luna. L’effetto ottico che ne scaturirà sarà una momentanea, ma visibile ed evidente, riduzione della luminosità della luna, che dunque apparirà molto più scura rispetto al normale.

Non sarà l’unica del 2020: il 21 di giugno, data del solstizio d’estate, avremo una eclissi parziale di sole, anche se l’oscuramento solare sarà estremamente basso (attorno al 3% al centro Italia, nullo al nord, fino al 14% in Salento) e sarà difficile da osservare per via dell’orario. Sarà comunque un altro evento che avremo modo di seguire sui canali di Astronomitaly. Un’altra eclissi di luna è prevista il 30 novembre, ma non sarà visibile dall’Italia, così come l’eclissi di sole del 14 dicembre prossimo.

Ma perché la luna piena del 5 giugno si chiama ‘Luna della fragola’?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo fare un salto indietro nel tempo. Gli Algonchini, una tribù dei nativi americani, usavano chiamare la luna piena di giugno “Strawberry Moon” o, appunto, ‘Luna della fragola’. Questo perché giugno era il periodo di raccolta delle fragole. L’espressione è stata così tramandata e per tradizione dunque arrivata fino ai giorni nostri.

Eugenio Malatacca

Share This