Related topics
Ramadan Guidelines for 2022 in UAE

Ramadan Guidelines for 2022 in UAE

Muslims all over the world celebrated Ramadan this weekend, with the holy month beginning on Saturday, April 2nd in the United Arab Emirates. In the Islamic calendar, Ramadan is the most important month, it occurs when Muslims observe a 30-day fast from dawn to dusk....

TIDAL is now available in the UAE

TIDAL is now available in the UAE

Global music and entertainment streaming service, TIDAL, is available for music fans and artists in the UAE. Launched in 2015, this is the first time the global platform will be available in the region. Music fans never have to miss a beat by listening to their...

I consigli di Fuoriporta: Strengozze, funghi porcini e cous cous

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

strengozzeAcqua, farina, pomodoro, aglio e persa, una pianta simile alla maggiorana. Sono questi ingredienti semplici e genuini, espressione di un tratto del Lazio generoso e tutto da scoprire, a dar vita alle “strengozze”, un particolare tipo di pasta fatta a mano vanto del borgo di Cantalice. L’appuntamento con la sagra dedicata a questa piccola delizia è fissato il 17 e 18 settembre nel suggestivo paese in provincia di Rieti, che regala una vista mozzafiato sui laghi Lungo e Ripasottile: nell’area ristorante allestita all’interno di un’ampia tensostruttura coperta di oltre 200 metri quadri, sabato a cena e domenica a pranzo e a cena si potranno gustare le “strengozze cantaliciane”, riconosciute nel 2006 dalla Regione come prodotto tipico tradizionale.

Tra un piatto e l’altro, sui banchi del mercatino i visitatori potranno curiosare fra una vasta selezione di artigianato artistico e creativo, prodotti tipici locali e non solo, collezionismo e antiquariato, mentre non mancheranno gli spettacoli musicali e folcloristici dal vivo che faranno da divertente contorno alle due giornate di festa.

Saranno invece dei profumi deliziosi e inconfondibili, che dagli Antichi Romani ai giorni nostri sono sinonimo di buona cucina, a condurre gli amanti del gusto fino a Oriolo Romano. Già, alzi la mano chi riesce a resistere all’aroma e al sapore dei funghi porcini: in crema in zuppa, oppure su primi e secondi piatti i “suillus” già apprezzati dagli antichi abitanti dell’Urbe saranno protagonisti nel paese in provincia di Viterbo dal 16 al 18, e ancora dal 23 al 25 settembre. Trasformati in una deliziosa crema nobiliteranno le bruschette; saranno poi il condimento ideale delle fettuccine, nelle due versioni con e senza ragù, e l’ingrediente principale di una prelibata zuppa con i fagioli; fra i secondi, si potrà scegliere fra lo spezzatino e l’arista ai funghi porcini, e ancora fra il particolare hamburger con crema ai porcini e i funghi fritti, senza dimenticare il pane, ovviamente al gusto di porcini.

Nel primo fine settimana della sagra anche i celiaci potranno gustare le specialità proposte grazie al menù gluten free, mentre in tutti i giorni della festa ci sarà spazio anche per altre ricette della tradizione come bruschette, fettuccine al ragù, braciola, salsiccia e ventresca alla brace, patatine fritte e dolci.

Apre infine i battenti a San Vito Lo Capo uno degli eventi più attesi del mese di settembre in Sicilia: il Cous Cous Fest, che ogni anno celebra questo piatto povero per eccellenza ma capace di far incontrare per l’occasione chef provenienti da tutto il mondo, all’insegna dell’integrazione e dello scambio. Dal 16 al 25 la ricetta che affonda le sue radici nell’area magrebina si trasformerà nel piatto della pace per eccellenza per quello che è un vero e proprio Festival internazionale dell’integrazione culturale, una festa di culture, sapori e civiltà.

Nella nota località di mare del Trapanese si daranno appuntamento alcuni fra i migliori chef italiani e mondiali in vista del Campionato italiano e mondiale di cous cous, nonché alcuni importanti artisti della scena musicale italiana e internazionale; c’è grande attesa per il concerto di Alvaro Soler, in programma sabato 17 settembre, che farà ballare il pubblico con i suoi più grandi successi,  a partire dal tormentone dell’estate “Sofia”.

www.fuoriporta.org

Redazione

17 Settembre 2016

Share This