Related topics

Volare negli Emirati Arabi: cosa cambia dal primo di agosto

Dal primo di agosto tutti i passeggeri, siano essi turisti, residenti e cittadini emiratini, che vorranno essere imbarcati su un volo diretto negli Emirati Arabi, dovranno essere in possesso di un test Covid-19 negativo. Il tampone dovrà essere fatto al massimo 96 ore prima della partenza, e gli unici esclusi da tale obbligo saranno i bambini di età inferiore ai 12 anni.

Ulteriori controlli, con obbligo di tampone in aeroporto all’arrivo a Dubai, saranno applicate ai viaggiatori in arrivo dai seguenti paesi: Afghanistan, Bangladesh, India, Indonesia, Kazakistan, Kirghizistan, Pakistan, Filippine, Sri Lanka, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, Gibuti, Egitto, Eritrea, Iran, Iraq, Libano, Nigeria, Somalia, Sudan, Sudafrica, Tanzania, Armenia, Montenegro, Russia, Serbia, Brasile, Stati Uniti.

Le autorità emiratine hanno dichiarato che i test per poter rientrare nel Paese devono essere eseguiti in uno dei centri autorizzati sparsi per il mondo. Qualora nella vostra città non ci sia nessun laboratorio, occorrerà contattare la compagnia aerea con la quale si vola e coordinarsi con loro. Non è ancora chiaro se vengano accettati dalle compagnie aeree, al momento dell’imbarco, anche i test svolti in altri centri non presenti nell’elenco. Per la procedura e la lista dei centri autorizzati https://screening.purehealth.ae/application

Atterrando a Dubai, se  si viene sottoposti al test in aeroporto, occorre isolarsi fino a quando non si riceve il risultato del tampone. Se il risultato è negativo, non occorre stare in quarantena 14 giorni. Chi arriverà ad Abu Dhabi dovrà sottoporsi a quarantena di 14 giorni.

In ogni caso, chiunque arrivi in Emirati Arabi Uniti, dovrà scaricare sul proprio smarthphone l’app Covid19: DXB Smart se arrivano a Dubai o  Al Hosn se atterrano ad Abu Dhabi o a Sharjah.

Per i residenti la procedura sarà diversa: il Ministero degli Affari Esteri emiratino ha dichiarato che tutti i residenti negli Emirati Arabi Uniti che volano nel Regno Unito e nelle nazioni dell’Unione Europea devono essere sottoposti al test per il Covid-19 prima di lasciare gli Emirati. I test del tampone nasale possono essere eseguiti in qualsiasi clinica riconosciuta nel Paese ad un costo di circa 370 aed.

Chi ha il visto di residenza a Dubai, deve registrarsi sul sito del General Directorate of Residency and Foreigners Affairs, per ottenere il permesso di rientrare nel Paese.

Chi ha il visto di residenza ad Abu Dhabi o in un altro emirato, deve invece registrarsi sul sito della Federal Autorithy for Identity and Citizenship, per lasciare il Paese e per poter rientrare.

Per approfondimenti sulle norme di viaggio della compagnia aerea Emirates    https://www.emirates.com/ae/english/help/flying-to-and-from-dubai/dubai-residents/

Per approfondimenti sulle norme di viaggio della compagnia aerea Etihad  https://www.etihad.com/en-ae/travel-updates/all-destinations-travel-guides

Press Release

Share This