Related topics
Forum italiano export a Dubai

Forum italiano export a Dubai

Si terrà, lunedì 21 marzo 2022, nell’ambito di Expo Dubai 2020, l’evento organizzato - dal Forum Italiano dell’Export (Presieduto da Lorenzo Zurino) e da Lawrence Partners, con il patrocinio della Regione Campania, il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale della Regione...

Taste of Roma all’Auditorium dal 17 al 20 Settembre

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

Taste-of-Roma_chef mpnDal 17 al 20 Settembre 2015 torna all’Auditorium Parco della Musica Taste of Roma, evento annuale di respiro internazionale dedicato all’alta ristorazione.
Presentato presso il ristorante Stazione di Posta a Roma, il festival è ormai giunto alla sua IV Edizione. Taste of Roma nasce da un’idea dei fratelli Silvia e Mauro Rodrigo, di Brand Events Italy, la società che organizza i tre appuntamenti italiani (Milano, Roma e Taste of Christmas). A fianco degli organizzatori il main partner Electrolux, leader mondiale nella produzione di apparecchiature domestiche e professionali, oggi fornitore di quasi tutti i ristoranti aderenti all’iniziativa.

“Alla base del grande successo di questa manifestazione c’è un’idea semplice e affascinante – commenta Carlos Fuortes, Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma – offrire a prezzi contenuti le portate speciali dell’enogastronomia romana di qualità”
La kermesse coinvolge alcuni tra i più importanti ristoranti di Roma e offrirà 12 gustosissime ricette accompagnate da una carta dei vini con circa 50 etichette tra spumeggianti, cristallini e colorati, secondo la classificazione proposta dall’enoteca Trimani, vinai in Roma dal 1821.
Confermata la rosa di chef presenti nelle scorse edizioni: al genio e alle preparazioni troverete Riccardo di Giacinto (All’oro), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Andrea Fusco (Giuda Ballerino), Angelo Troiani (Acquolina Hostaria in Roma), Daniele Usai (Il Tino), Francesco Appreda (Imago all’Hassler), Heinz Beck (La Pergola-Hotel Rome Cavalieri), Roy Caceres (Metamorfosi), Stefano Mazzetti (Mirabelle hotel Splendide Royal), Antonello Colonna (Antonello Colonna), Giulio Terrinoni (Per me), Marco Martini (Stazione di Posta).
In omaggio a Expo 2015, per questa edizione ogni chef introdurrà nella propria cucina un piatto ispirato al tema World of Taste, con un ingrediente proveniente da alcuni dei paesi presenti a Milano, tra questi la Norvegia, la Thailandia, il Giappone, il Vietnam, l’India, il Bangladesh, la Corea, la Bolivia.

taste of roma piatto mpnA far da cornice al Festival, Taste of Roma offrirà un’interessante gamma di appuntamenti dedicati al cibo, dai primi al dolce, e alle nostra bevande tipiche, dal vino al caffè, a cura dei grandi partner della kermesse: Ectrolux, Ferrarelle, Krug, Trimani, Musetti, Snaidero, Leffe.
Electrolux propone una vera e propria scuola di cucina organizzata da Electrolux Chef Academy, con 23 corsi rivolti a 552 visitatori. L’Electrolux Taste Theatre ospiterà una splendida serie di dimostrazioni dal vivo mentre la Casa Electrolux darà ai visitatori l’opportunità di confrontarsi con i grandi chef dell’Academy.
Snaidero crea per il festival uno spazio bello ed efficiente, una cucina nella quale studiare gustosissime ricette da proporre ai commensali, a cura degli chef di Taste of Roma e dell’enoteca Trimani.

Musetti inaugura lo spazio dedicato al meraviglioso mondo delle miscele di caffè, di cui è brand leader in Italia, alla scoperta delle tradizioni e delle storie che, in tutto il mondo, raccontano il passato, il presente e il futuro della preziosa bevanda.
4 chef italiani e 4 internazionali proporranno 6 portate in abbinamento alla musica scelta per la serata, per un totale di 4 serate indimenticabili a cura di Ferrarelle, accompagnate dalle migliori Cuvee di Champagne Krug.
Coquis-Ateneo Italiano della Cucina sarà un vero e proprio laboratorio artigianale nel quale i migliori pasticceri, panettieri, pizzaioli e cake designers sveleranno i propri segreti attraverso mini lezioni da 30 minuti.
Alla IV edizione di Taste of Roma non ci si fa mancare nulla, persino il meraviglioso mondo della birra artigianale è presente con un proprio spazio dedicato, il Blind Taste a cura di Leffe. I coraggiosi partecipanti, bendati e muniti solo del proprio olfatto e del gusto, potranno vivere un affascinante viaggio sensoriale all’insegna delle migliori birre del marchio.

Taste-of-Roma_chef2mpnLast but not least, degna di attenzione è anche l’area kids, dove i più piccoli potranno avere a disposizione giochi, libri e laboratori ludici. Da notare e apprezzare, in ciascuna iniziativa di Taste of Roma una parte delle attività è a misura di bambino o dedicata alle famiglie.
“La capitale è un crocevia di culture e di sapori e la magia che si sprigiona all’Auditorium Parco della Musica durante i quattro giorni della kermesse non può essere raccontata, va vissuta!” dichiara Maro Dorigo, general manager ideatore di Taste of Roma per Brand Events Italy.
Festival all’insegna della spensieratezza, del buon cibo e della buona cucina, Taste of Roma è ormai divenuto un appuntamento imperdibile per il pubblico romano, un’occasione unica per sondare e godere della cultura enogastronomica locale. A rendere ancor più appetitosa la nostra tradizione c’è la straordinaria stratificazione storica e culturale che caratterizza la cultura della capitale, ricca di geniali preparazioni che ancora oggi conquistano i palati di tutto il mondo.

 

di Mariangela De Stefano

31 Luglio 2015

Share This