Related topics
Forum italiano export a Dubai

Forum italiano export a Dubai

Si terrà, lunedì 21 marzo 2022, nell’ambito di Expo Dubai 2020, l’evento organizzato - dal Forum Italiano dell’Export (Presieduto da Lorenzo Zurino) e da Lawrence Partners, con il patrocinio della Regione Campania, il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale della Regione...

Cresce shopping via smartphone: al top moda, elettronica e libri

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

smartphone-shopping1-marcopolonewsIn Italia è sempre più eCommerce anche in modalità mobile. Cresce infatti l’acquisto di beni e servizi via smartphone nel nostro Paese. Secondo un’indagine di comScore Mobile Advisor, “nel solo mese di aprile ben 8,6 milioni di italiani di età superiore ai 13 anni che possiedono uno smartphone hanno effettuato acquisti via mobile e la loro percentuale sul totale dei possessori di smartphone”, ha osservato Fabrizio Angelini, amministratore delegato di Sensemakers e rappresentante di comScore in Italia, “è passata dal 24,4% di aprile 2015 al 28,3% di quest’anno”.

A beneficiare della maggiore propensione degli italiani agli acquisti via smartphone è il settore del fashion. Abbigliamento e accessori sono i prodotti che più Mobile Shopper hanno dichiarato di aver acquistato ad aprile 2016, vale a dire oltre il 35% degli utenti. Sul podio anche i prodotti di elettronica, acquistati da un Mobile Shopper su tre, e i libri fisici, con il 28% di utenti che ne ha acquistato almeno uno nel corso del mese. A seguire biglietti (24%), prodotti per la cura personale (19,8%), buoni regalo (17,4%), giocattoli e biglietti aerei (entrambi 12,3%), articoli per sport e fitness (11,5%) e hotel al 10%.

I numeri sul panorama mobile rilasciati da comScore Mobile Advisor evidenziano le differenze esistenti a livello di adozione dello smartphone nelsmartphone-shopping-marcopolonews continente europeo, esaminando anche l’utilizzo di applicazioni e browser per compiere acquisti da mobile. Nonostante una penetrazione dello smartphone del 68,7% relativamente inferiore ad altri 5 Paesi – con Francia e Germania, ad esempio, che superano l’80%, soglia sfiorata dalla Spagna, mentre il Regno Unito è al 75,2% – l’Italia è il mercato con il tasso di crescita maggiore in assoluto, con un aumento del 13,4% del numero di utenti possessori di smartphone rispetto al mese di aprile 2015.

Sebbene l’utilizzo di applicazioni nel complesso costituisca la componente principale del consumo di contenuti da mobile, gli utenti che hanno acquistato da browser sono risultati superiori a quelli che hanno completato la transazione da app, in tutti e cinque i mercati nel mese di aprile. Nei mercati EU5, infatti, oltre il 60% dei mobile shopper che ha compiuto acquisti online ha scelto di farlo visitando i relativi siti da browser mobile. Regno Unito e Germania hanno però registrato la più elevata incidenza di acquisti da app, con percentuali pari rispettivamente a 59,3 e 52,1%.

di Eleonora Albertoni

25 Luglio 2016

Share This