Related topics
Valentina Grippo candidata in Lazio e Veneto

Valentina Grippo candidata in Lazio e Veneto

Valentina Grippo è candidata capolista alla Camera dei Deputati nei collegi plurinominali del Lazio e del Veneto nella lista Azione – Italia Viva, guidata da Carlo Calenda, nonché nel collegio uninominale 07 di Roma. È stata tra le fondatrici del partito di Azione, di...

Elezioni 2022, come si vota all’estero

Elezioni 2022, come si vota all’estero

Ieri sera, in occasione di un incontro conviviale con la comunità italiana a Dubai, tenutosi presso Bella Restaurant & Lounge, ho incontrato  Enrico Nan,  candidato alla circoscrizione estera per Africa, Asia, Oceania e Antartide. E’ stato molto interessante...

Biennale di Venezia, il film d’apertura vince 2 Golden Globe

<a href="https://marcopoloexperience.com/author/redazione" target="_self">Press Release</a>

Press Release

Author

golden-globe-2015-marcopolonewsImportanti riconoscimenti internazionali sono stati ottenuti a Los Angeles dai film della 71a Mostra del Cinema di Venezia 2014.

Il film d’apertura Birdman di Alejandro González Iñárritu ha ottenuto due Golden Globe, per la migliore sceneggiatura (Alejandro González Iñárritu, Armando Bo, Alexander Dinelaris, Nicolás Giacobone) e per il migliore attore (Michael Keaton).

E’ poi motivo di particolare soddisfazione per la Biennale l’attribuzione, agli Independent Spirit Awards, del Someone to Watch Award (il premio per i filmmaker emergenti) al film “H.” di Rania Attieh (Libano) e Daniel Garcia (Usa), perfezionato e realizzato nell’ambito del progetto Biennale College – Cinema, alla sua seconda edizione.

Biennale College – Cinema, come è noto, parte da una Call internazionale di progetti, fra cui ne vengono selezionati 12 per essere elaborati a Venezia nell’ambito della Biennale, con assistenze tecniche di vario genere, fra i quali 3 sono prescelti per essere prodotti con il sostegno di uno sponsor (all’epoca partner era Gucci).

Il riconoscimento attribuito a questo film rappresenta un viatico straordinario di incoraggiamento per proseguire nel progetto Biennale College, che nella sua completezza non ha precedenti quale esempio di promozione di nuovi talenti e professionalità. All’ultima edizione è stato realizzato anche il film italiano Short Skin di Duccio Chiarini, che è già stato selezionato per il Festival di Berlino (nella sezione Berlinale Generation).

Stiamo sperimentando questa particolare forma organizzativa, realizzata non solo con il sostegno economico, ma con il supporto strutturato di professionalità operanti nei diversi campi, volendo con ciò offrire un modello originale per la promozione di nuovi talenti.

Biennale College – Cinema ha il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema – e della Regione del Veneto. Si avvale della collaborazione di IFP di New York, del Dubai International Film Festival, del TorinoFilmLab e del Busan International Film Festival. Direttore è Alberto Barbera. Head of Programme Savina Neirotti.
Redazione

18 Gennaio 2015

Share This